Tour Città Imperiali Marocco 10 Giorni

Tour Città Imperiali Marocco 10 Giorni :

Se avete 10 giorni di tempo libero, questo viaggio vi offrirà una grande panoramica del Marocco. Partendo e terminando a Casablanca potrete godere del meglio del nord e del sud. Due esperienze completamente diverse, il nord offre uno sguardo alla storia dei sultani e dei re, artigiani e artigiani. Visitate la capitale (Rabat), visitate le rovine romane e passeggiate per le città imperiali del marocco come rabat, fes, meknes e Marrakech.

Dopo aver ammirato tutto quello che Fes ha da offrire, vi dirigerete a sud verso il deserto del Sahara per una notte in un campo nomadi e un trekking in cammello. Prendere nel sud del Marocco con le sue ampie valli, gole e oasi di palme da datteri che si estendono per chilometri. Visitate kasbah, villaggi berberi e mangiate i vostri datteri e tagine.

Prosegui per Marrakech per una città da esplorare nella medina e nei souk prima di partire per prendere il volo.

Programma del Tour :
Giorno 1:  Arrivo a Casablanca – Trasferimento a Rabat:

Incontro e saluto all’aeroporto di Casablanca, per poi scoprire la capitale economica del regno e la sua città più grande. Iniziate il vostro tour della città di Casablanca con una visita all’esterno della splendida Moschea Hassan II, poi visitate Habous Charter, la zona più antica di Casablanca. Partenza lungo la costa per visitare la capitale politica del Marocco: Rabat. Iniziate la vostra scoperta di questa città imperiale con una passeggiata intorno all’ingresso del Palazzo Reale con i suoi bellissimi mosaici e giardini. Accanto al palazzo, vedrete l’imponente e ineguagliabile Mausoleo Mohammed V e la Torre Hassan, il simbolo di Rabat e una delle più antiche moschee. Pernottamento a Rabat. (BB)

Giorno 2: Rabat – Meknes – Volubilis – Fes:

Dopo la prima colazione, continua la visita della città di Rabat con la visita alla Kasbah di Oudaya: L’antica medina di Rabat e la necropoli di Chella, dove le rovine romane e islamiche si affiancano e sussurrano infinite storie di secoli passati. Lasciate Rabat passando per vasti campi agricoli fino alla seconda città imperiale di Meknes per fotografare la massiccia porta Bab El Mansour. Il tour della città di Meknes include le scuderie Harri Souani, la vecchia medina e il bellissimo palazzo reale. Partenza per la città sacra di Moulay Idriss. Si può avere tempo per una sosta in questa bella cittadina prima di visitare le rovine romane di Volubilis. Volubilis è un ambiente davvero impressionante, selezionato dall’UNESCO come patrimonio culturale per l’umanità. Pernottamento a Fes. (BB)

Giorno 3: Visita della città imperiali di Fes :

Godetevi una visita guidata di mezza giornata della città di Fez, capitale spirituale e intellettuale del Marocco e sede della più grande vecchia Medina del mondo. I numerosi monumenti della città hanno migliaia di storie da raccontare, visitare Jemaa El Karaouyine (la prima università al mondo), la Mederssa Bounania, le concerie e i quartieri artigianali e gli affascinanti souk sono solo alcuni dei tanti luoghi da vedere. Pernottamento a Fes, (BB)

Giorno 4: Fes – Midelt – Gole del Ziz – Erfoud – Erg Chebbi – Camel trek nel Sahara:

Lasciando Fez con la sua storia fantastica, dirigetevi verso una parte del Marocco completamente diversa. Sulla strada per Erfoud passa attraverso molte città e villaggi berberi, i primi dei quali sono le città di Ifrane e Azrou. Ifrane, soprannominata la Svizzera marocchina, è una cittadina molto bella con case in stile europeo molto affascinanti e Azrou, un villaggio berbero noto per le sue cooperative artigianali. Si prosegue attraverso Midelt, il fiume Ziz e una serie di villaggi fortificati in viaggio verso Erfoud. Pernottamento in tenda berbera. (BB)

Giorno 5: Cultura e tradizioni di Merzouga – Tè con i nomadi:

Oggi visitiamo la Khamlia, un piccolo villaggio nel Sahara dove ha avuto origine la musica Gnawa. Nelle vicinanze si trova il lago salato Dayet Srji. Dayet Srji è un paradiso per gli amanti degli uccelli e in diversi periodi dell’anno è un punto di sosta per molti uccelli migratori, compresi i fenicotteri. Questo pomeriggio prepariamo fuoco per la notte davante il nostro hotel.(HB)

Giorno 6: Merzouga – Erfoud – Gole del Todra – Valle del Dades – Skoura Ouases – Ouarzazate:

Ritorno all’hotel per la prima colazione prima di arrivare a Tinghir via Rissani e Tinjdad. Tinghir è una bella e verde valle di oltre 40 km di lunghezza. La valle è ricca di palme, olive, mandorle e molte altre colture. Ci fermiamo per godere di pochi minuti a piedi attraverso la valle. Appena a nord di Tinghir si trova la Gola di Todra, una parete profonda 300 metri scavata nelle montagne dell’Alto Atlante e uno dei paesaggi più rari di sempre. Continua il tour attraverso la Valle del Dades fino alla versione marocchina di Hollywood, Ouarzazate. Pernottamento a Ouarzazate. (HB)

Giorno 7: Ouarzazate – Ait Ben Haddou – Montagne dell’Atlante – Marrakech:

Il tour della città di Ouarzazate include una sosta alla Kasbah Tourirt, considerata una delle più belle kasbah del Marocco e alla Kasbah Tifoultout con le sue notevoli viste sulla valle. Visitate gli studi cinematografici dove sono stati e sono ancora in corso le riprese di molti grandi film. Proseguite fino al meraviglioso villaggio fortificato di Ait Ben Haddou, il più spettacolare villaggio fortificato del sud del Marocco e dove sono stati girati molti grandi film come Lawrence d’Arabia (1962), Gesù di Nazareth (1977), Il gioiello del Nilo (1985), I fari viventi (1987), Il cielo che ripara (1990), Kundun (1997), La mummia (1999), Gladiatore (2000), Alessandro (2004). Partenza da Ait Ben Haddou attraversando l’Alto Atlante attraverso lo spettacolare passo Tiz-In Tichka (2260m) per Marrakech. Pernottamento a Marrakech. (HB)

Giorno 8: visita della citta imperiali di Marrakech:

Marrakech, la capitale del sud, è una città affascinante insieme alla sua famosa piazza Jemaa El Fna con una serie di bancarelle di cibo, incantatori di serpenti, musicisti e indovini. La Moschea di Koutoubia (XII secolo), il Palazzo Bahia e i Giardini di Menara sono solo alcune delle attrazioni architettoniche della città. Qualche ora di cammino lungo le strette vie della vecchia Medina fa parte del fascino della città. Faremo una visita guidata e vedremo i luoghi d’interesse di Marrakech, quarta città imperiale del Marocco. All’interno delle mura di una medina color rosa, un groviglio di strade tortuose e vicoli che si aprono su giardini verdeggianti e vivaci souk. Nel cuore della medina si trova Djemaa El Fna, l’esuberante piazza del mercato della città e sopra di essa si erge la famosa Moschea Koutoubia, l’edificio più alto della città. Il resto della giornata è libero di esplorare la città. Pernottamento a Marrakech.  (BB)

Giorno 9: Marrakech / Escursione Giornaliera a Essaouira:

Dopo colazione i,n riad partenza a essaouira (la costa atlantica)
Percorreremo i 170 km che dividono le due città. Lungo la strada potremo fermarci in una cooperativa di olio di Argan, dove le donne locali vi spiegheranno tutti i procedimenti di lavorazione: dal frutto ai prodotti finiti che, per chi volesse, possono essere acquistati nel negozio. Le colline verdeggianti e l’ebrezza del mare vi faranno capire che stiamo arrivando a Essaouira, città patrimonio dell’UNESCO. La Kasba, la cittadella fortificata che difende il porto, è una struttura protetta da mura merlate sulla quale si trovano i cannoni spagnoli dei secoli XVII e XVIII rivolti verso l’oceano. Si pranzera’ al porto e a seguire, nel pomeriggio, passeggiata per le stradine dove si trovano i laboratori degli intarsiatori di legno d’ebano e di cedro. Da vedere: Piazza Mulay Hassan con le sue botteghe e gli alberi secolari, il porticciolo e il Museo Sidi Mohammed ben Abdallah dedicato alle arti e alle tradizioni regionali con un’esposizione di strumenti musicali, gioielli, tappeti, armi, pitture su legno e perfino riproduzioni dei disegni, fatti con l’hennè, che i marocchini usano durante le cerimonie e le feste popolari. A metà pomeriggio si partira’ per tornare a Marrakech.

Giorno 10: Marrakech – Casablanca:

Godetevi una mattinata gratuita per riscoprire Marrakech prima di tornare a Casablanca. Pernottamento a Casablanca. (BB)

Galleria Foto

Prenotazione Ora

captcha